IL LICEO “VIRGILIO-REDI” VINCE IL PRIMO PREMIO ALLA FESTA DELLA SCIENZA

IL LICEO “VIRGILIO-REDI” VINCE IL PRIMO PREMIO ALLA FESTA DELLA SCIENZA CON IL VIDEO DI MARIACHIARA LONGO, MICHELA NOCCO ED ELIZABETH DE NIGRIS

Anche quest’anno, il Comune di Andrano, in collaborazione con l’Istituto Pasteur Italia con sede a Roma, l’Università del Salento e AIRC ha organizzato “La Festa della Scienza”, una preziosa occasione di incontro tra giovani generazioni, eminenti scienziati e comunità civile, nella convinzione che diffondere la conoscenza scientifica significa eliminare le disuguaglianze e, quindi, promuovere e “costruire” la pace. Obiettivo principale della manifestazione, dunque, quello di educare ad una cittadinanza attiva, cooperativa, responsabile e solidale. L’incontro ha offerto momenti di apprendimento che hanno reso gli studenti non semplici fruitori ma veri e propri divulgatori, facendo acquisire loro gli strumenti di pensiero necessari per informarsi e formarsi all’insegna di una cultura solida che veicola valori ed ideali prima che conoscenze. Non a caso, lo slogan di tale progetto è proprio “Capire per Comunicare”, “Capire per Crescere”.
Il Liceo “Virgilio-Redi” ha deciso di prendere parte a questa iniziativa ed ha conseguito il primo Premio con il video prodotto da Mariachiara Longo, Michela Nocco ed Elizabeth De Nigris, alunne della classe IV A del Liceo Scientifico di Squinzano, coordinate dalla professoressa Paola Perrone.
Una grande occasione oltre che un’importante soddisfazione, che ha permesso agli studenti del nostro Istituto di confrontarsi sul tema “Trasformazione”, nella certezza che essa sia anzitutto sinonimo di opportunità e non di crisi e costituisca una necessità imprescindibile dall’esistenza, poiché il cambiamento si cela in ognuno di noi.
Che questi aliti di “trasformazione” che spirano nelle nostre scuole e ci spronano a migliorare e a crescere siano allora un vento propizio sempre in poppa per il nostro Liceo e ci conducano a mete e a traguardi sempre più ambiti: ad maiora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.